AGIA - l'Associazione giovani imprenditori agricoli

Inserito in Sistema Cia

AGIAVisita il sito dell'Agia

L'Agia è l'Associazione giovani imprenditori agricoli della Cia.

La sua attività è indirizzata a promuovere l'inserimento dei giovani in agricoltura ed a valorizzare quelli che già vi operano attraverso proposte politiche, normative ed economiche.
Obiettivi prioritari: rendere protagonisti i giovani agricoltori nella trasformazione dell'agricoltura italiana ed europea, difendere e promuovere la loro professionalità, intraprendere azioni ed iniziative affinchè si realizzi un effettivo miglioramento della qualità della vita, del reddito e dell'utile in agricoltura.
L'Agia partecipa, con propri rappresentanti, nelle sedi di rappresentanza e di concertazione delle politiche imprenditoriali giovanili, quali, l'Osservatorio per l'Imprenditorialità giovanile in agricoltura presso il Mipaaf e la Consulta delle forze sociali giovanili presso il Cnel.
In ambito europeo partecipa, con propri membri, nel Ceja (Consiglio europeo giovani agricoltori) che rappresenta gli interessi dei giovani agricoltori in Europa, in costante contatto con le istituzioni comunitrie ed è particolarmente attivo nei Comitati consultivi della Commissione di Bruxelles.

Agricoltura è Vita

Inserito in Sistema Cia

Agricoltura è Vita è una struttura operativa, promossa dalla Cia, per svolgere attività di formazione, consulenza e diffusione dell’innovazione nelle imprese e nei sistemi agricoli territoriali. Agricoltura è Vita opera per l’affermazione di “un nuovo patto tra agricoltura e società”, favorendo per le imprese e per i sistemi agricoli territoriali:

  • la produzione di beni, servizi apprezzati da cittadini e consumatori;
  • l’incremento dei redditi per l’impresa e delle condizioni di lavoro degli operatori agricoli;
  • la tutela e la valorizzazione del paesaggio, dei territori e dell’ambiente.

Agricoltura è Vita è un’associazione nazionale del sistema Cia che opera per il coordinamento e soprattutto per il supporto operativo alle strutture territoriali confederali impegnate nei servizi all’impresa. Ha tre settori di attività:

  • formazione professionale;
  • consulenza aziendale e territoriale (in materia agronomica e gestionale);
  • consulenza finanziaria (nelle materie del credito, assicurazione, fisco e gestione del lavoro).

AIEL - Associazione Italiana Energie Agroforestali

Inserito in Sistema Cia

L’Associazione italiana energie agroforestali (Aiel) ha come fine la promozione e la diffusione delle fonti energetiche rinnovabili di origine agricola e forestale, nonché lo sviluppo del loro utilizzo energetico per fini civili ed industriali. In particolare, l’Associazione si prefigge di diffondere la conoscenza delle più moderne tecnologie per la coltivazione, raccolta, lavorazione e trasformazione delle colture agricole e forestali da destinare alla produzione di energia, comprese le più efficienti modalità di produzione e distribuzione di energia ottenuta dalle colture energetiche. L’Aiel opera per l’aggregazione dell’offerta di prodotti derivanti da colture a destinazione energetica, anche attraverso la promozione di accordi di filiera ed altri strumenti di contrattazione collettiva, per sviluppare presso i consumatori ed utenti la conoscenza dei vantaggi ambientali, economici e sociali dell’uso a fini energetici dei prodotti agricoli e forestali, nonché la conoscenza delle opportunità offerte dalle norme e dai provvedimenti vigenti.

ANABIO - Associazione Nazionale Agricoltura Biologica

Inserito in Sistema Cia

ANABIOAnabio è l’Associazione per l’agricoltura biologica che nasce come strumento operativo della Cia per rappresentare le esigenze di quegli agricoltori che si dedicano o si dedicheranno all'agricoltura ed agli allevamenti biologici.
L'Associazione non ha fini di lucro e si propone di promuovere, sviluppare e approfondire, tra i produttori, i consumatori e le giovani generazioni, una adeguata conoscenza dei metodi di produzione biologica e di favorire l'aggregazione a livello territoriale, la divulgazione delle tecniche di campo e dei processi produttivi propri degli alimenti biologici. L’Associazione è anche impegnata nella tutela delle produzioni tipiche biologiche dalla contaminazione di Organismi geneticamente modificati, garantendo agli agricoltori biologici il diritto al rispetto della normativa.
Una decisa azione è rivolta, inoltre, a favorire lo sviluppo della commercializzazione del prodotto biologico anche attraverso sistemi innovativi, al fine di promuovere la crescita del settore e garantirne l’adeguata valorizzazione economica.

ANCCA - Associazione nazionale dei coltivatori a contratto agrario

Inserito in Sistema Cia

L’Ancca, Associazione nazionale dei coltivatori a contratto agrario, è una struttura di categoria promossa dalla Confederazione italiana agricoltori per la tutela degli interessi economici e professionali dei coltivatori che non sono proprietari dei fondi che coltivano.
L'attività svolta dall’Ancca è tesa a sviluppare una moderna imprenditorialità agricola con la promozione dell'affitto mediante contratti individuali in deroga, ex art. 45 della Legge 203/82 in aderenza alla reale domanda ed offerta del mercato fondiario.
L'Associazione, inoltre, assicura, con la stipula degli accordi collettivi, la mediazione ottimale su scala sociale degli interessi dei concessionari e dei concedenti.
Le principali finalità dell’azione svolta dall’Ancca sono, quindi, la difesa degli interessi economici, professionali, previdenziali e sociali, collettivi ed individuali, dei propri soci, singoli ed in forme associate, e lo sviluppo di una moderna organizzazione del settore agricolo, proprio attraverso la valorizzazione delle capacità imprenditoriali dei coltivatori a contratto agrario.

ANP - Associazione nazionale pensionati

Inserito in Sistema Cia

ANPL’Anp, Associazione nazionale pensionati della Cia, opera per la salvaguardia e la tutela degli interessi dei pensionati e degli anziani in generale.
L’Associazione tutela i diritti individuali degli anziani e dei pensionati, in un quadro di solidarietà tra generazioni, sviluppa politiche ed azioni a livello nazionale e locale per la difesa dello stato sociale e per la rappresentanza degli interessi degli anziani nei confronti del Governo centrale, degli Istituti pubblici, delle Regioni, degli Enti locali.
L’Anp è presente nel territorio nazionale fin dal 1972 ed ha una sede nazionale e oltre 120 associazioni regionali, provinciali e interprovinciali. Offre ai propri associati una serie agevolazioni di tipo, sociale, ricreativo, attraverso “Carta Serena”, e servizi di tipo amministrativo attraverso il patronato Inac, il Caf-Cia e il “Sistema Cia”.
Promuove lo sviluppo e la collaborazione tra le associazioni dei pensionati. In ambito nazionale, aderisce al Cupla (Coordinamento unitario pensionati del lavoro autonomo) e in ambito internazionale aderisce al Fiapa (Fédération Internationale des Associations de Personnes Agées) e al Cera. (Comité europeen des retraites agricoles).

Sito web Anp Nazionale

ASES - Associazione solidarietà e sviluppo

Inserito in Sistema Cia

AsesL’ Associazione solidarietà e sviluppo (Ases) è un’ Organizzazione non governativa (Ong) - senza scopo di lucro e che si basa su di un supporto volontaristico dei soci e di chi intende dare il proprio contributo - formalizzata con atto pubblico l’11/01/91 e riconosciuta idonea dal ministero degli Affari Esteri con D.M. n. 1993/128/002775/2 ai sensi della Legge n. 49/87 per la Cooperazione con i Paesi in Via di Sviluppo.
L’Ases, da sempre legata a doppio filo con la Confederazione italiana agricoltori, ha operato principalmente in favore del Paraguay, ampliando nel contempo la sua azione ad altri paesi dell’America latina e dell’Africa. Ha realizzato progetti di cooperazione cofinanziati dall’Unione europea in Mozambico, Ruanda (dopo il genocidio tra Hutu e Tutsi), in Perù e Brasile. Oggi opera anche nella Repubblica Democratica del Congo con un grosso progetto sulla sicurezza alimentare.
L’Ases realizza progetti in forma integrata che riguardano prevalentemente tre settori d’attività:
formazione e assistenza tecnica in loco a favore di gruppi marginali;
progetti di sviluppo agricolo; progetti socio-sanitari.

Associazione Donne in Campo

Inserito in Sistema Cia

Visita il sito Donne in Campo

L’ Associazione Donne in Campo è un’articolazione della Confederazione italiana agricoltori ed è presente a tutti i livelli: nazionale, regionale, provinciale o interprovinciale.
In linea con le direttive europee, è convinta che l’integrazione di genere nel settore rurale costituisca una strategia chiave per la crescita economica e lo sviluppo rurale sostenibile. Attraverso gruppi attivi di imprenditrici e funzionarie, quindi, promuove l’imprenditorialità femminile, sostiene reti imprenditoriali di donne, assiste e forma modelli o alleanze di imprenditrici e idea iniziative miranti a migliorare le abilità e le capacità delle donne nelle zone rurali e a favorirne l’inserimento negli organi direttivi di imprese e associazioni.
Si impegna, inoltre, a mantenere le tradizioni rurali, a preservare il territorio e l’ambiente, la biodiversità e a sviluppare i servizi sociali nelle aree rurali. Organizza convegni, mercati, fiere, seminari, corsi di formazione e altre iniziative pubbliche.

CAA - Centro autorizzato di assistenza agricola

Inserito in Sistema Cia

Il Caa-Centro autorizzato di assistenza agricola è stato costituito dalla Confederazione italiana agricoltori per assistere le aziende agricole nell’espletamento di tutti i procedimenti amministrativi che oggi vengono richiesti sia a livello regionale e nazionale che comunitario. Il Caa-Cia è operativo in maniera capillare su tutto il territorio nazionale con circa 600 sedi territoriali riconosciute ed altrettanti operatori accreditati. Le sedi operative del Caa-Cia operano nel segno di una continuità con la grande esperienza del passato maturata all’interno del Servizio aiuti al reddito della Confederazione, proponendosi come struttura efficiente ed altamente professionale. Il Servizio aiuti al reddito Cia è nato nel 1993 con la prima applicazione della riforma Pac del commissario Ue all’Agricoltura Mc Sherry.
Negli anni successivi si è rafforzato ed evoluto fino al raggiungimento degli standard qualitativi dell’ultima campagna, nella quale sono stati erogati il 98 per cento dei contributi richiesti dagli agricoltori associati.

CAF-CIA - Centro di assistenza fiscale per lavoratori dipendenti e pensionati

Inserito in Sistema Cia

CAF-CIAIl Caf- Cia S.r.l. è il Centro di assistenza fiscale per lavoratori dipendenti e pensionati costituito il 29 dicembre 1992 dalla Confederazione italiana agricoltori, in base alla legge n° 413 del 30 dicembre 1991, articolo 78 e successive modifiche, allo scopo di offrire ai contribuenti, lavoratori dipendenti e pensionati assistenza fiscale.
Il Caf-Cia è stato autorizzato a svolgere l'attività di assistenza fiscale con decreto del ministro delle Finanze del 31 marzo 1993, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n° 83 del 9/4/1993. Esso opera sull’intero territorio nazionale tramite le organizzazioni locali della Confederazione, che sono presenti in tutti i capoluoghi di provincia, in circa 500 sedi zonali ed hanno i propri uffici nella gran parte dei comuni italiani.
La presenza capillare e la qualità del servizio offerto hanno consentito al Caf-Cia una progressiva e consistente crescita dell’attività, con un deciso allargamento della platea dei contribuenti assistiti nella presentazione del modello 730, con un incremento delle certificazioni Isee e di quelle reddituali per l’Inps (Red) per i pensionati.

INAC - Istituto nazionale di assistenza ai cittadini

Inserito in Sistema Cia

L’ Inac, Istituto nazionale di assistenza ai cittadini, è il patronato della Confederazione italiana agricoltori che tutela gratuitamente i cittadini per i problemi previdenziali, assistenziali e per quanto riguarda l'assicurazione per gli infortuni sul lavoro.
Esercita l’attività di informazione, di assistenza e di tutela, anche con poteri di rappresentanza, a favore dei lavoratori dipendenti e autonomi, dei pensionati, dei singoli cittadini italiani, stranieri e apolidi presenti nel territorio dello Stato e dei loro superstiti e aventi causa, per il conseguimento in Italia e all’estero delle prestazioni di qualsiasi genere in materia di sicurezza sociale, di immigrazione e emigrazione, previste da leggi, regolamenti, statuti, contratti collettivi ed altre fonti normative, erogate da amministrazioni e enti pubblici, da enti gestori di fondi di previdenza complementare o da Stati esteri nei confronti dei cittadini italiani o già in possesso della cittadinanza italiana, anche se residenti all’estero.
Il patronato Inac è soggetto del privato sociale e svolge un ruolo di pubblica utilità nell’avvio e nel consolidamento del sistema integrato di interventi e servizi sociali, nell’ambito non solo delle 12 provvidenze economiche ma anche dei nuovi servizi.
Presente presso tutte le sedi della Confederazione, l’Inac si propone ai cittadini con oltre 500 uffici zonali, con presenze settimanali in quasi tutti i Comuni e oltre 700 operatori qualificati e abilitati.

Turismo Verde

Inserito in Sistema Cia

Turismo Verde

Visita il sito Turismo Verde

Turismo Verde è un'Associazione, senza finalità di lucro promossa dalla Confederazione italiana agricoltori.
Rappresenta e tutela, in tutte le sedi istituzionali, economiche e politiche, comunitarie e nazionali, gli interessi delle imprese agricole che svolgono l'attività di agriturismo, incentivando lo sviluppo e la crescita dell'intero comparto, nell'ambito di una strategia volta a favorire una maggiore multifunzionalità dell'azienda.

Turismo Verde fornisce assistenza e consulenza attraverso progetti e programmi, nel rispetto della conservazione dell' ambiente, della cultura e del territorio. Promuove la formazione professionale degli imprenditori associati per un’ efficiente e qualificata gestione dell'attività.
Organizza iniziative per favorire e valorizzare la diffusione delle attività delle aziende agrituristiche, dei loro servizi e dei prodotti tipici. E' presente a fiere, mostre, mercati e coordina iniziative pubblicitarie ed editoriali per una migliore diffusione dell'offerta a quanti vogliono trascorrere il tempo libero nell'ambiente rurale.